Alberghi Tipici Riminesi

Fiocchetti e castagnole

Alberghi con Cucina curata

Negli Alberghi Tipici Riminesi si possono gustare piatti tradizionali preparati con cura dalle mani dalle cuoche, per ritrovare il piacere conviviale, con i prodotti a km0



Fiocchetti e castagnole
Alberghi Tipici Riminesi

I Fiocchetti e le Castagnole Romagnole

Nel periodo di Carnevale per la felicità dei più piccoli, ma anche per la golosità dei più grandi, sulle tavole della festosa Romagna non possono mancare le FRAPPE o FIOCCHETTI e le CASTAGNOLE.

 

Le FRAPPE ROMAGNOLE  sono un dolce di Carnevale tipico della Romagna, anche se ormai sono conosciute in tutte le regioni d'Italia. Sono croccanti delizie del palato, fritte in olio bollente e infine decorate con zucchero a velo. 

Prepararle è semplicissimo: farina, uova, zucchero e burro amalgamati insieme permettono di ottenere un impasto morbido che va tirato in una sfoglia sottile, dopodichè con una rotella la sfoglia va tagliata a strisce, ognuna delle quali andrà immersa nell'olio bollente. Una volta fritte le frappe vanno cosparse di zucchero a velo.

 

Le CASTAGNOLE ROMAGNOLE, anch'esse tipiche del periodo più colorato e divertente dell'anno, sono gustosissime e sono così chiamate per la loro forma che ricorda vagamente quella di una castagna. Si possono farcire con crema, nutella o uvetta e sono ottime da gustare ben calde accompagnate, magari, da una tazza di cioccolata fumante, o da panna montata, ma sono buone anche fredde.

Sono facilmente reperibili in tutte le pasticcerie dall’Epifania al mercoledì delle ceneri oppure le si può fare a casa propria imitando la azdora romagnola con questi semplici consigli:

Lavorare insieme la farina, le uova,lo zucchero e la vanillina fino ad ottenere un impasto molto morbido e compatto. Unire un pizzico di sale, dell'anice, scorza di limone e olio e continuare a lavorare l’impasto. Una volta ottenuto un composto sodo, liscio ed omogeneo, formare dei cordoncini di pasta dello spessore di un centimetro circa e tagliarli a pezzetti. Incidere questi pezzettini in superficie, con un taglio a croce, e friggerli un po’ alla volta in abbondante olio bollente quando galleggeranno e risulteranno ben gonfie e dorate le castagnole saranno pronte. Lasciarle asciugare su un foglio di carta assorbente e infine cospargerle di zucchero a velo o riempirle di crema e nutella.

 

Richiesta Informazioni agli Alberghi a Rimini

Inserire i dettagli del soggiorno

autorizzo al trattamento dei dati personali, secondo il D. Lgs. 196/03 sulla privacy

Alberghi a Rimini vicini al mare