Alberghi Tipici Riminesi - gli hotel della tradizione riminese

Rimini e il Tempio Malatestiano




Il Tempio MalatestianoIl Tempio Malatestiano prende questo nome da Sigismondo Malatesta signore della città. 

L'opera fu iniziata nel 1447 “attorno” alla vecchia Chiesa di San Francesco risalente al '200, molto semplice, ad un'unica ampia navata ai cui lavori prese parte anche Giotto

Internamente la parte scultorea venne affidata ad Agostino di Duccio mentre il cantiere fu affidato a Matteo de' Pasti. Il progetto architettonico dell'esterno invece fu affidato a Leon Battista Alberti che ideò un innovativo rivestimento in marmo completamente indipendente dalla parte interna.
Mentre lo stile architettonico della parte interna è chiaramente gotico, la parte esterna richiama lo stile architettonico romano.

Questa evidente discrepanza di stili è risaltata dal fatto che la realizzazione del Tempio Malatestiano è rimasta incompiuta a causa di sopravvenute difficoltà da parte di Sigismondo Malatesta, difficoltà dovute alla scomunica da parte di Papa Pio II nel 1460.
Il progetto originale prevedeva infatti una cupola che doveva rivaleggiare con quella del Brunelleschi.

 

Non fare il patacca, richiedi un preventivo gratuito
Fare una richiesta gratuita non ha svantaggi, anzi prova e vedrai!

autorizzo al trattamento dei dati personali, secondo il D. Lgs. 196/03 sulla privacy

Ti piacerebbe fare 2 chiacchiere con uno di noi?


Chiama uno dei nostri hotel e fagli tutte le domande che vuoi!
Oggi è disponibile per te, con il suo accento romagnolo:
la Fam. Donati - hotel DEAR di RIVAZZURRA Rimini

+39 0541/371398